Nuove ricette

Ghiaccioli - gelato su stecco con fragole e yogurt

Ghiaccioli - gelato su stecco con fragole e yogurt


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Eeeeeeeeeee direi qualcosa....si mi vergogno! :)) :))

  • 3 yogurt alla vaniglia
  • 300 g di fragole
  • 2 lama
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 tazza d'acqua
  • 8 bicchieri di plastica e 8 bastoncini

Porzioni: 8

Tempo di preparazione: meno di 30 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Ghiaccioli - gelato su stecco con fragole e yogurt:

Mettere in ogni bicchiere 2-3 cucchiai di yogurt e un bastoncino e mettere in freezer per un'ora.

Le fragole vengono pulite e lavate, quindi messe in un frullatore insieme allo zucchero, all'acqua e al succo di limone spremuto. Mescolare bene, quindi versare nei bicchieri sopra lo yogurt gelato e conservare in frigorifero per 5 ore o fino al giorno successivo.

Togliere dai bicchieri e servire. Grande appetito!


Gelato su stecco alla fragola o come ingannare i vostri bambini

Non ho esperienza con i bambini. Non sono cresciuto con fratelli, non avevo nipoti di cui prendermi cura e non avevo nemmeno vicini con cui giocare. Il massimo che ho ottenuto nella vita è stato convincere due vicini del quarto piano a portarmi con loro per un centesimo e questo solo perché ero un ottimo portiere. Di conseguenza, la cosa peggiore che mi può capitare è mettermi faccia a faccia con un bambino e farmi divertire. Non ho idea di cosa dirgli, come tenerlo in braccio o convincerlo a non piangere. Perché questi piccoli trucchi si rendono subito conto quando si ha a che fare con un pampalau, indipendentemente dalle sue dimensioni.

Quindi, la mia arma segreta nella lotta con i più piccoli sono questi gelati su stecco, che oltre ad essere facilissimi sono anche il più naturali possibile. Hanno un bell'aspetto, non fanno ingrassare, sono rinfrescanti d'estate e per i più piccoli sono il divertimento perfetto! Ti ho convinto?

È difficile per me darti una ricetta, perché queste meraviglie possono essere fatte con qualsiasi cosa tu abbia in casa: frutta frullata, yogurt, sciroppo, panna montata, mascarpone, succo di frutta, noci, e chi più ne ha più ne metta! Poiché mi è rimasta una piccola composizione di Budia de Chia, l'ho trasformata in & #8230 ghiaccioli!

Come mai? Prendete un eventuale frullato o composto da quanto sopra, versatelo in apposite forme di gelato sullo stecco, attaccate lo stecco corrispondente (che potete vedere nelle foto) e mettete in freezer per due ore. Quando si sono ben congelati, vengono tolti e, per liberarsi dalla forma, vengono posti sotto un getto di acqua calda che ha il compito di liberare il nostro gelato.

Se non abbiamo forme particolari, non ci sono bagni. Possiamo utilizzare scatole di yogurt vuote, vasetti o forme in silicone per muffin in cui versiamo la composizione e poi infiliamo bastoncini di gelato, spiedini o anche cannuccia di plastica (ma resistente!). Quando saranno pronti, la stessa operazione da eseguire (ma attenzione a non versare acqua calda sul gelato, ma solo sulla forma). Inoltre, se vogliamo più gusti, possiamo preparare due diversi tipi di frullato, riempire le forme a metà, mettere due ore in frigorifero per congelare il fondo, poi versare il secondo frullato, attaccare il bastoncino e mettere in freezer altre due ore . Ed è così che possiamo avere ghiaccioli bicolore, tricolore, multicolor! Vanno bene per i piccoli mangiatori, ma anche per i grandi. Ovviamente, no?

Leggero, arioso, soffice, fresco! Dai, chi mi sorprende con un'altra combinazione geniale?


Gelato fatto in casa con fragole

1. Sofia ha la gola rossa. E. La seconda volta in tre settimane. Beh lo sai.

2. La domenica abbiamo fatto un giro per Comana. Ho comprato 3 kg di fragole appena colte sul ciglio della strada. Ho mangiato purea di yogurt fresco con purea di avocado. Ci restano ancora circa 2 kg.

3. Se metti freddo sul luogo infiammato e doloroso, il dolore passa, l'infiammazione si riduce

1 + 2 + 3 = LO SO! Faccio il gelato alla fragola fatto in casa!

Perché se avessi congelato solo le fragole frullate, tipo sorbetto, avrei masticato del ghiaccio in scaglie tra i tavoli e non è carino, e perché non ho la gelatiera (finora non ho dato affatto a Sofia e no Pensavo fosse necessario acquistare, abbiamo comunque troppi dispositivi in ​​cucina), accenderlo ogni ora è escluso, non so se lo sai, ma ho sempre due bambini piccoli in testa, così ho deciso di fare una combinazione dopo la mia testa, per vedere cosa viene fuori.

Ed è venuto bene, quindi ti dirò come ho fatto:
& #8211 400 gr. fragole
& # 8211 una banana matura
& # 8211 uno yogurt magro (5%)
& # 8211 un cucchiaio di burro di cocco

Tutto sul robot fino a quando non sarà ben amalgamato. Ho poi versato i maglavais nei ghiaccioli di Ikea, ho messo i bastoncini e ho lasciato raffreddare tutta la notte. Per tirarli fuori facilmente, ho tenuto ogni ghiacciolo sotto l'acqua calda corrente per alcuni secondi (circa 30 così).

È venuta molto profumata, abbastanza dolce (potete aggiungere del miele se volete più dolce, per noi andava bene così, ma noi mangiamo poco dolce), il ghiaccio non si sente per niente.

Sofia ne ha mangiata quasi una intera, alla fine mi ha detto che le si era gelata la lingua. La sua gola non ha fatto male per le ore successive, poi sono tornato a Tantum e Happy Throat. Ma era estremamente soddisfatta del suo primo gelato, soprattutto da quando ha scoperto che c'era anche un trattamento per i virus che le si fermavano di nuovo in gola.

La sera mi ha confessato che forse un giorno gli sarebbe piaciuto mangiare un altro gelato rosa. Non gli ho detto che avevo 11 anni nel congelatore.


Ghiaccioli - gelato su stecco con fragole e yogurt - Ricette

Quando e come sono comparsi nella storia gli spiedini e, in generale, il cibo su stecco? Scopri tutto, dagli spiedini turchi agli hot dog sudcoreani, dal gelato ai ghiaccioli, alle mele caramellate, ai lecca-lecca lecca-lecca e ad altre prelibatezze dolci e salate, spesso servite rapidamente in un buffet estivo o in un pasto festivo. .

A seguito di un articolo di Mark Slutsky in Reader's Digest

Sez. nell'VIII secolo a.C. Souvlaki. Odissea Omero menziona che l'eroe, Ulisse, fa una specie di spiedino dalla carne offerta in sacrificio al dio Poseidone, che mangia. È l'atto di nascita del famoso piatto greco souvlaki.

Sez. nell'XI secolo d.C. Kebab
I soldati turchi invadono l'Anatolia e creano un'arma di massa, delizia, tirando pezzi di carne attraverso la spada, che bruciano così nel fuoco.

Sez. nel 19 ° secolo. Martini oliva
Il cocktail è inventato in California Martini, dal gin e dal vermouth. Non si sa come, ma iniziò ad essere accompagnato da olive su un bastoncino, forse per mascherare il gusto del gin economico usato da alcuni baristi nella ricetta del martini.

1905. Ghiacciolo
A San Francisco, in una notte gelida, Frank Epperson, un ragazzino americano di 11 anni, ha dimenticato un bicchiere di succo con un cocktail.
Così è nato il primo ghiacciolo, nome riferito al tipo di succo che era stato congelato: bibita gassata, la versione lunga del termine bibita (succo agrodolce).
Ha brevettato la sua scoperta 18 anni dopo, con il nome Eppsicle, ma i suoi figli preferivano chiamarla ghiacciolo. E così rimase il suo nome, che divenne in America uno dei marchi più famosi del gelato, ma anche un nome generico per qualsiasi piatto di questo genere.

1908. Mela caramellata
Il pasticcere William W. Kolb ha decorato la sua vetrina natalizia con mele immerse nello sciroppo di caramello e cannella, dimostrando che ad ogni spuntino salutare non rovino un po' di zucchero in più!

1914. lecca lecca
Max Buchmuller, team leader dell'azienda di lecca-lecca Bradley Smihth, brevetta un'auto che inserisce dei bastoncini in un modello di lecca-lecca che l'azienda registrerà poi come Lolly Pop. Il dispositivo poteva produrre 750 lecca-lecca al minuto, che venivano distribuiti e venduti in tutto il mondo.

1940. Pui Tandoori
L'indiano Kundan Lal Gujral, direttore del ristorante, inventa il pollo Tandoori, che cucina su spiedini, in un tradizionale forno per il pane. Il primo ministro Jawaharlal Nehru rende popolare questo piatto, servendolo agli ospiti dei banchetti ufficiali.


Gelato Viennetta

  • 1 lattina da 500 ml di panna montata
  • 1 lattina di latte condensato zuccherato da 400 g
  • 1 pezzo di stecca di vaniglia (manca lo zucchero vanigliato)
  • 100 g di cioccolato domestico (amaro)
  • la forma della torta che mettiamo in freezer prima di metterci al lavoro
  • un pentolino per cioccolato a bagnomaria
  • una casseruola per bagnomaria
  • carta da forno
  • un pennello/spatola per spalmare il cioccolato a striscioline su carta da forno-foglio trasparente per condire la forma della torta

In una ciotola scolare il latte condensato, mescolare con un po' di panna liquida e vaniglia e mettere a bagnomaria fino ad ottenere un composto liscio e tiepido. Fate raffreddare, intanto mettete il cioccolato fuso a bagnomaria, tagliate 4 strisce di carta da forno poco più grandi della teglia, e quando il cioccolato si sarà sciolto stendetelo con un pennello, poi livellatelo con una spatola (ma solo se ne abbiamo voglia) e mettiamo le striscioline in freezer, in orizzontale.
Montate la panna in una ciotola.Aggiungete i maglavais con il latte condensato e mescolate bene la crema ottenuta, prima con il mixer, poi con una spatola.L'ho assaggiata, non era troppo dolce, era solo buona. Togliete la tortiera dal congelatore e copritela con pellicola trasparente.
Tirate fuori dal congelatore le sfoglie di cioccolato e tenetele a portata di mano, versate un po' di panna nella teglia del kek, poi mettete sopra una lastra di cioccolato. Il cioccolato si stacca molto facilmente dalla carta. Non importa se si rompe, o se non si ottengono le stesse sfoglie di una torta, perché non è una torta. L'importante è fare degli strati e fare "crock" quando lo tagli. altrimenti non è Viennetta
Continuiamo fino a terminare la crema e le sfoglie di cioccolato. L'ho servito con ciliegie, frutta fresca, palline colorate.

Sul blog bucatariaparadis-ro.blogspot.com puoi scoprire altre ricette sfiziose


Ghiaccioli & #8211 Gelato su stecco

ingredienti
600-700 gr panna per panna montata
7-8 cucchiai di zucchero se la panna non è già zuccherata o per niente se è già dolce
4 tuorli d'uovo + 4 cucchiai di zucchero
2 bustine di zucchero vanigliato
200 gr di ciliegie
4 pezzi di kiwi
3 cucchiai di sciroppo di menta

Mescolare bene la panna insieme allo zucchero fino ad ottenere una consistenza soda e compatta, far raffreddare.

Mescolate i tuorli con lo zucchero a fuoco basso, mescolando continuamente fino a quando lo zucchero si sarà sciolto, poi lasciate raffreddare.

Sbucciare le ciliegie e metterle in una ciotola con un cucchiaio di zucchero. Lasciarli per un po' poi scolarli dal succo e passarli al frullatore.

Puliamo i kiwi e li passiamo con una forchetta, scoliamo il succo avanzato e aggiungiamo lo sciroppo di menta.

Mescolare la panna montata con i tuorli freddi e mescolare.
Dividere il composto in 3. Mettere 1/3 sulle ciliegie, 1/3 sul kiwi e nel restante aggiungere lo zucchero vanigliato.

Omogeneizziamo tutte e tre le composizioni.

Prepariamo bicchieri usa e getta.
Dividere la composizione con le ciliegie in tanti gelati quanti ne vogliamo fare. ne metto 10.
Mettere in freezer per 20 minuti poi estrarre e mettere la composizione con il kiwi.
Dopo altri 20 minuti aggiungete la vaniglia.

Lasciare congelare e mettere le bacchette leggermente.

Lasciare in freezer per almeno 3-4 ore.
Quando li tiriamo fuori, tagliamo il vetro con le forbici e poi lo tiriamo leggermente e lo stacchiamo completamente.


Ricetta: Gelato su stecco con fragole e yogurt

INGREDIENTE:

  • 500 gr fragole
  • 1-1,5 tazze di yogurt naturale o greco o panna grassa
  • 1-2 cucchiai di miele

PREPARAZIONE:

Passare tutti gli ingredienti in un frullatore. Versare la composizione in una caraffa o teiera (per facilitare il processo) e riempire le forme del gelato o del gelato (per fare dei mini-gelati). Inserire le bacchette (spezzate a metà) e lasciare la composizione in freezer per almeno 4-5 ore prima di servire. Potete servirli subito o conservarli in un sacchetto per il freezer.

Non perderti i seguenti post sul blog- ricevere notifiche direttamente nella tua email aggiungendo il tuo indirizzo email qui e premi il pulsante iscriviti. Sarò felice di vederti visitare la mia pagina Facebook e Instagram.

Potrebbero piacerti anche altri articoli pertinenti:


Gelato su stecco vegano con frutta e cocco

Cerchi il dolce perfetto per l'ondata di caldo? Prova la ricetta del gelato vegan in stick con frutta e latte di cocco & ndash ha meno di 3 ingredienti ed è pronto per essere messo in freezer in soli 5 minuti!

Non sono una grande amante dei dolci, ma devo ammettere che ogni tanto ne ho voglia, soprattutto adesso d'estate, quando le temperature sono alte e penso solo alle Frappe e al gelato! & # 128578

Recentemente ho deciso di abbandonare del tutto i latticini, almeno per un po'. Non mangio troppo spesso, ma mi sento molto meglio senza. & # 128578 Se vuoi anche ridurre il consumo di latticini o sei già vegano, adorerai questa ricetta vegana di bastoncini di gelato!

ero solito latte di cocco di Adez. Ho scoperto il marchio Adez qualche mese fa, quando ho ricevuto in omaggio una bottiglia di un ordine di cibo da un supermercato online. Mi è piaciuto molto, soprattutto perché ha poco zucchero aggiunto! Le bevande sono naturalmente dolci e anche il loro latte di soia, che di solito è un po' sgradevole da gustare, è delizioso! Sono rimasto piacevolmente sorpreso, quindi ho iniziato a esplorare la loro gamma completa di prodotti.

È diventato il mio preferito Adez Cocco Freddo, che non mi manca più dal frigo & ndash questo quando lo prendo sullo scaffale perché è sempre il primo ad essere venduto! & # 128512

Pensando a come mettere in risalto il meraviglioso gusto di questo cocco & lsquolapte & rsquo, mi sono venute in mente tre idee per ricette: questo gelato vegano in stecca, con frutta, crema vegana o anche cotta vegana.

Alla fine ho deciso di fare il gelato, perché penso sia il più adatto per questa stagione, ma se siete curiosi di come sarebbe venuta fuori una crema vegana o una panna cotta vegana lasciate un commento qui sotto e magari li farò presto! & # 128578

La ricetta è semplice, vi occorrono min. 3 ingredienti: latte di cocco Adez, dolcificante salutare a scelta e frutta e frutta hellipmuuulte! Ho scelto di filmare nel video la versione che preferisco, con una consistenza simile al sorbetto, ma se preferisci un gelato più cremoso, allora puoi provare la seconda opzione nella ricetta qui sotto, quella in cui aggiungo anche latte di cocco ad alto contenuto di grassi contenuto. Se vuoi puoi aggiungere anche dello yogurt vegano.

Seguendo la stessa semplice tecnica, puoi sperimentare e provare altri gusti. Ad esempio, se usi il latte Adez & ndash qualsiasi tipo & ndash mescolato con cacao e dolcificante, puoi goderti un delizioso gelato al cacao! Dopo che si sarà congelato, puoi metterlo nel cioccolato fuso e nelle nocciole tritate. È pazzesco, te lo assicuro! & # 128512

Puoi anche mescolare il latte Adez con una purea di frutta o un frullato. Avevo ancora l'idea di fare un gelato sfumato/ombra con purea di mango e/o purea di frutti di bosco, ma volevo evidenziare tutta la frutta. Penso che siano molto carini. Inoltre mi sono imbattuto in alcune fragole che sanno davvero di fragole e volevo gustarle in pezzi più grandi nel gelato.

Spero che questa ricetta del gelato vegano su stecco con frutta e cocco vi piaccia e provatela anche voi. Puoi usare qualsiasi altra frutta tu voglia e ndash pesche, nettarine, manghi, meloni, ecc.


3-4 uova
150 g di panna liquida
400 g di yogurt (preferibilmente greco)
6 cucchiai di zucchero
500 g di fragole

Separare le uova: montare gli albumi con 4 cucchiai di zucchero, aggiungere la panna montata e mescolare.

Aggiungere i tuorli, lo yogurt e amalgamare bene il tutto. Mettere in forme e mettere in congelatore.

Lavare le fragole, tagliarle a pezzi, metterle in un pentolino, aggiungere 2 cucchiai di zucchero, lasciarle per qualche minuto finché non lasciano il loro succo e metterle sul fuoco a fuoco basso. Mescolate di tanto in tanto e lasciate finché la salsa non si addensa un po'.

! SUGGERIMENTI: Varie spezie possono essere aggiunte alla composizione: vaniglia, scorza di limone grattugiata o succo di limone. Il gelato può essere servito anche con fragole fresche.


I 50 cibi più sani del mondo

Probabilmente ne hai già introdotti alcuni nella tua dieta quotidiana. Gli altri, devi fare. I nutrizionisti dell'Huffington Post hanno stilato la lista dei migliori alimenti per il corpo, nelle attuali condizioni alimentari.

2. Più
3. Carciofi
4. Avvocato


5. Barbabietole
6. Fagioli
7. Peperoni
8. More e lamponi

9. Tè nero
10. Ribes
11. Broccoli

12. Riso integrale
13. Cavoletti di Bruxelles
14. Ciliegie
15. Semi di chia

16. Caffè
17. Mirtilli
18. Cioccolato fondente
19. Edamame
20. Uova
21. Semi di lino


22. Zenzero
23. Yogurt greco
24. Tè verde
25. Varza Kale
26. Kefir
27. Linte
28. Farina d'avena
29. Olio d'oliva


30. Arancione
31. Pistacchio
32. Rodi
33. Patate
34. Quinoa


35. Vino rosso
36. Somone
37. Sardine
38. Alghe
39. Funghi Shiitake
40. Latte scremato
41. Spinaci


42. Fragole
43. Germi di girasole
44. Patate dolci
45. Pomodori
46. ​​​​curcuma (curcuma)
47. Ton
48. Noci


49. Apah
50. Tè bianco

Attivando e utilizzando la Piattaforma di commento accetti che i tuoi dati personali vengano elaborati da PRO TV S.R.L. e società di Facebook secondo l'Informativa sulla privacy di PRO TV, rispettivamente l'Informativa sull'utilizzo dei dati di Facebook.

La pressione del pulsante sottostante rappresenta l'accettazione dei TERMINI E CONDIZIONI della PIATTAFORMA DI COMMENTI.


Video: Nastya dan ayah, permainan dan aktivitas dalam ruanganyang menyenangkan (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Etan

    Scusa per aver interferito ... ma questo argomento mi è molto vicino. Posso aiutare con la risposta. Scrivi a PM.

  2. Bourn

    Considero che tu commetta un errore.

  3. Hawly

    Secondo me non hai ragione. sono sicuro. Posso difendere la posizione.

  4. Edred

    Ben fatto, l'idea straordinaria



Scrivi un messaggio